AFO OPPONENT®

Istruzioni per come ottenere un’ortesi
o altro ausilio a carico del Servizio Sanitario

LA PROCEDURA RICHIEDE 7 PASSAGGI:

Il Medico Curante (detto anche Medico di Medicina Generale, MMG) deve consegnarti un’impegnativa per una visita specialistica fisiatrica o geriatrica per “valutazione ausili”.

Lo specialista a cui ti rivolgerai deve operare nell’ambito del Servizio

Sanitario Nazionale (SSN), quindi pubblico, non privato. Deve giudicare Opponent

adatto al tuo caso e fornirti la prescrizione di

A) un’”ortesi ad approccio frontale e vincolo mediale”, o

B)  un’”ortesi per contrastare specificamente l’instabilità di caviglia da paresi centrale del piede”.

Lo specialista non può prescrivere un’ortesi di una marca specifica, ma deve

descrivere l’ortesi che fa per te. Sarà poi l’officina ortopedica a proporti le varie

soluzioni che rispondono a alle tue esigenze, descritte nella prescrizione. Le due

dizioni (A e B) riportate sopra lasciano poche alternative ad Opponent.

Ora ci si deve rivolgere all’Officina ortopedica/Ortopedia Sanitaria di

propria fiducia e mostrare la prescrizione. L’ortopedia può ritenere che l’ausilio adatto

a te non sia Opponent. Pregalo di contattarci o di farci sapere che vuole essere

contattato: ci chiariremo in un battibaleno.

Opponent potrebbe essere proprio non adatta al tuo caso.

In ogni caso l’esito di questo incontro dovrà essere un preventivo per te, composto di costo e tempi. Nel caso Opponent sia ritenuta adatta a te, l’ortopedia dovrà contattarci, per infine firmare il modulo ed inviarcelo via PEC

Con la prescrizione specialistica e il preventivo della Sanitaria in

mano, dovrai andare all’Ufficio Protesi e Ausili della tua ASL di competenza e

richiedere la loro autorizzazione alla spesa.

La ASL deve pronunciarsi entro 20 giorni, oltre i quali la richiesta viene considerata

accettata.

Una volta ottenuti la prescrizione e l’autorizzazione ASL, si può

richiedere alla Sanitaria di procedere con la fornitura di Opponent. Accertati che la

Sanitaria abbia intenzione di procurarti Opponent, e non altre ortesi. Opponent

giungerà alla Sanitaria in un paio di giorni.

Una volta giunto alla Sanitaria, dovrà applicare

Opponent al tuo piede ed adattare Opponent alle sue dimensioni. Ci sono regole

precise da seguire, ed un libretto delle istruzioni, tutorial YouTube che aiutano in

quest’operazione: indossare Opponent da mattina a sera non deve creare alcun

fastidio.

ATTENZIONE!: Dal momento in cui l’Officina Ortopedica modificherà irreversibilmente

Opponent, il reso non sarà più restituibile a noi di VivacSo.

Consiglieremo al professionista di provarla in posa inizialmente senza modificarla, e di contattarci telefonicamente in caso di dubbio.

Una volta calzato Opponent per qualche giorno, è necessario recarsi

presso il medico specialista che ha prescritto l’ortesi perché certifichi i benefici

ottenuti. Il collaudo deve avvenire entro 20 giorni dalla consegna, termine oltre il

quale non è più effettuabile il reso…

Effettuato anche questo settimo passaggio, Opponent È TUO!

Sembra impossibile, ma una volta ottenuta la prescrizione specialistica Opponent può essere al tuo piede entro un mese. Generalmente meno.

ENTRA NELLA NOSTRA COMMUNITY!

Sei in possesso di un Opponent o ne hai appena acquistato uno?
Inserisci il numero di matricola del tuo prodotto e la tua email,
sarai avvertito ad ogni promozione ed ogni qualvolta esca un nuovo accessorio

Per accedere e avere la possibilità di acquistare i prodotti è necessario ottenere i dati di accesso seguendo la procedura di acquisto descritta in pagina prodotto